guadagnareSe hai appena iniziato il tuo business online o hai deciso di entrare nel marketing, con un tuo prodotto oppure in quello di affiliazione, vuol dire che sei intenzionato a guadagnare. Fare soldi in rete con un nuovo business può essere un po’ difficile, a meno che non si disponga di un autoresponder. Questo determinante strumento è indispensabile per svolgere la tua attività quotidiana facendoti risparmiare un bel po’ di tempo e denaro.

Se non si disponesse, almeno  inizialmente, un budget sufficiente per uno strumento professionale, esistono vari siti su Internet dove è possibile ottenere un autoresponder gratuito. Tieni presente però, che quelli gratuiti normalmente hanno qualche svantaggio. Il più comune, per gli autoresponders free, sono le pubblicità e gli annunci che vengono inseriti nelle tue e-mail e questo potrebbe causare, con molta probabilità, l’idea sbagliata e confusione ai tuoi iscritti o clienti.

Come lavora un autoresponder?

Dopo aver impostato una lista dedicata e pubblicato in una squeeze page il form d’iscrizione, avrai il tuo messaggio preimpostato in risposta automatica.

La prima cosa che devi fare è impostarlo con messaggi o articoli che si riferiscono alla tua attività. In questo modo, quando si inviano messaggi di posta elettronica, verrà eseguito automaticamente l’invio di materiale che si riferisce alla tua attività o a prodotti che vorrai vendere o promuovere. Scrivi alcuni  testi che ti aiuteranno a iniziare nella giusta direzione, crea interesse per il tuo business e invita il destinatario a fare qualcosa, per esempio cliccare su un link.

Quando carichi il tuo autoresponder, dovresti cercare di farlo con almeno 52 messaggi. In questo modo, avrai qualcosa da inviare per ogni settimana dell’anno. Se dovessi avere difficoltà a caricare il tuo autoresponder con questo numero di messaggi o articoli, ci sono alcuni siti online dove è possibile ottenere del materiale gratuitamente. Se semplicemente non hai il tempo, potresti sempre iniziare con un paio di messaggi per poi tornare e aggiungerne altri in seguito. L’importante è inserirli prima che passi il tempo in cui il tuo autoresponder non blocchi la sequenza d’invio al tuo iscritto.

Una volta che hai il tuo autoresponder precaricato con messaggi o articoli, è necessario impostare la tua firma. La tua firma verrà visualizzata nella parte inferiore di ogni messaggio che il tuo autoresponder invia, e dovrebbe essere collegata con il link al tuo business che può comprendere una pagina che descrive un prodotto o al tuo blog/sito. È anche possibile aggiungere una breve descrizione del tuo business, dove lascerete ai clienti interessati un po’ di informazioni sulla tua attività. Il tuo nome e il link al tuo business ti creerà autorità, rendendo una visione di professionalità.

Dopo aver impostato tutto, quello che devi fare è avviare l’impostazione automatica per l’invio dei messaggi di posta elettronica. In base alle preferenze, sarà così possibile inviare messaggi di posta elettronica giornaliera, settimanale o mensile. Una volta che la tua lista di abbonati comincerà a costruirsi ottenendo più indirizzi e-mail per il tuo autoresponder, noterai subito quanto sia utile. Dopo aver utilizzato il tuo autoresponder per un paio di mesi, non potrai più immaginare il tuo business senza di esso.

Ti consiglio di visitare il sito web di AWeber, considerato l’autoresponder migliore al mondo! Clicca sull’immagine qui sotto …

AWeber

Tags: , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Strategie Avanzate

COME INCREMENTARE I TUOI GUADAGNI ATTRAVERSO LE AFFILIAZIONI CON LE:

 "STRATEGIE AVANZATE"

coverDESCRITTE IN MODO CHIARO, SEMPLICE E VELOCE! 

Scarica subito Gratuitamente!

UA-34198986-1